NEWS

Alaska, disperso tra la neve, sopravvive per 23 giorni: così riesce a farsi salvare dall'elicottero

Da diverse settimane non si avevano più notizie di Tyson Steele, 30 anni, residente in un remoto rifugio a circa 20 miglia da Skwentna, Alaska. Un elicottero della polizia, sulle sue tracce, lo ha localizzato grazie a un gigante segnale di Sos disegnato da Steele sulla neve. Il rifugio era andato in fiamme a metà dicembre, uccidendo il suo cane e lasciando l'uomo bloccato a temperature sotto lo zero senza riparo e senza mezzi di comunicazione, per 23 giorni. Nelle riprese aeree condivise dagli Alaska State Troopers, si può vedere Steele uscire tra i resti innevati della sua casa agitando le braccia per attirare l'attenzione dell'elicottero. "Tutto ciò che possedevo era in quella baita", ha detto Steele ai soldati. Nelle settimane dopo l'incendio Steele ha detto che è sopravvissuto grazie ai resti di cibo in scatola e burro di arachidi, dormendo in una grotta di neve e un riparo di fortuna che ha costruito intorno alla sua stufa a legna.

Heading 1

logo team-1.png

(+39) 3482296527

Strada Verna 37, 10040 - Cumiana (TO)

CENTRO NAZIONALE  FORMAZIONE ISTRUTTORI DI SOPRAVVIVENZA

CERTIFICAZIONE NAZIONALE CSEN 

N° 36951

COLLABORAZIONI E PARTNERSHIP